Hai l’immagine di Bolt o delle tre cicciottelle?

Pochi giorni fa Robert Beck, un fotografo presente alle Olimpiadi per Sports Illustrated, ha spiegato sul blog di iamnikon.com come il livello degli strumenti e dei fotografi abbia ormai raggiunto un punto così alto da dare spazio davvero solo alla creatività del professionista.

Robert Beck - Sport Illustrated
Rio 2016, Giochi Olimpici Estivi – Giorno 3. Scherma Individuale Femminile. Carioca Arena 3/Rio de Janeiro Brazil – 08/08/2016

Le motivazioni per cui riporto questa affermazione in un blog che parla di fotografia per imprenditori sono fondamentalmente due e sono molto semplici.

La prima è che uno sportivo è imprenditore di se stesso.
L’immagine dunque è fondamentale.

Anche gli sportivi sono imprenditori di se stessi e quindi dei brand, in particolar modo in altri stati del mondo. Così quando da imprenditore raggiungi la notorietà l’immagine viene subito associata al nome, anche se le olimpiadi non sono in corso. Scommetto che se nomino Bolt, Phelps o la Pellegrini sapresti dare loro un volto, vero? Altri invece lo sono meno.

Le tre italiane più citate di tutti in queste olimpiadi – di cui non ricordo il nome, bensì il viso mentre viene scoccata una freccia – sono per esempio le “tre cicciottelle”. Moltissimi si sono schierati a sfavore del giornalista che ha dato quel titolo, al punto che il giornale ha deciso per la sua sospensione – non ti nego che lo ho fatto anche io. Ma quel soprannome poteva diventare un modo per identificare la loro immagine. Addirittura a loro vantaggio!

La seconda motivazione per cui la tua immagine deve essere subito riconoscibile è che ormai tutti sanno fare click. Ma pochi sanno davvero realizzare una fotografia.

Come ha sottolineato giustamente Robert Beck nel suo articolo, ormai il livello di strumentazione si sta appiattendo anche ai livelli più alti. Sarai d’accordo con me che non si arriva a bordo pista alle Olimpiadi se non sei un fotografo eccellente. Ma anche un professionista a volte passa dal fare una foto con una macchina fotografica da 10.000€ ad un post su Instagram con l’iPhone. In entrambi i casi il fotografo otterrà un risultato straordinario.

Dove sta la differenza tra una foto scattata con il cellulare e quella con la super-reflex?

Un imprenditore ha bisogno della sua immagine. Non tutti abbiamo la possibilità di essere esposti sui media a livello mondiale come sta accadendo ai nostri sportivi. Ma tu hai l’opportunità di giocare la carta dei social network quotidianamente e sfruttare il potenziale che ti lega ai tuoi clienti o possibili tali. Un’immagine professionale e creata ad hoc in base alle tue esigenze ti farà riconoscere non solo online, bensì ti darà anche un’ottima presentazione nella vita di tutti i giorni.

Scegliendo FotoBusiness avrai a disposizione un professionista che ti porterà a raccontare la tua storia attraverso l’immagine. Una storia che sia solo tua, nonostante tu possa fare parte di una enorme categoria in cui ci sono tanti altri imprenditori come te. Ma nessuno dei tuoi concorrenti ha percorso il tuo cammino e nessuno di loro aggredirà il mercato con le stesse strategie con le quali tu vuoi affrontarlo.

Vuoi essere riconosciuto come Bolt o vuoi essere ricordato come le tre cicciottelle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.