La sfida che Marcello ha accettato. E tu che aspetti?

Qualche giorno fa ho scritto e condiviso un articolo che dava quattro esempi di foto profilo che proprio, se sei un imprenditore, non puoi avere suoi tuoi social network. Nell’articolo davo anche tre brevi soluzioni che potevano portare i tuoi clienti a capire chi sei nella vita – professionale e non – in un sol colpo.

Insomma, un bel passo avanti! Se si considera che per moltissimi professionisti ed imprenditori in Italia Facebook si articola ancora purtroppo in due sole direzioni:

  • A) gozzovigliare postando le peggio follie, come se la vita che si fa sui social non esista fuori dalla rete
  • B) essere completamente invisibili come Batman, come se la vita che si fa sui social non esista fuori dalla rete

Purtroppo però ci tengo ancora una volta a sottolineare che tutto ciò che viene visto nella rete buca lo schermo e può portare grandi conseguenze, soprattutto quando non si è consapevoli della potenza che le immagini hanno su chi le sta osservando.

Proprio per questo motivo sto cercando pian piano di mobilitare l’imprenditore e il professionista italiano ad una presa di coscienza della propria immagine. E questo può avvenire sicuramente grazie all’aiuto di FotoBusiness.it, ma anche grazie agli strumenti che quotidianamente hai a portata di mano! Non ci credi?

È bastato un articolo, passato un po’ in sordina, per trovarmi stamane con un contatto Italiano in giacca e cravatta: Marcello.

La storia fotografica di Marcello è molto affascinante e ogni suo post di fotografia è davvero coinvolgente. Marcello è un signor Fotografo, ha iniziato da giovanissimo con la camera oscura e oggi lavorando in India… Beh, i colori che riesce a catturare sono fantastici, diversi dai quelli che abbiamo noi e forse anche per questo motivo affascinanti. Io resto ammaliata tra album e sguardi rubati tra la folla. Sicuramente la nazione in cui si trova, l’India, lo porta a voler imprimere nella memoria storica, digitale o stampata, quegli attimi che sono profondamente distanti da noi.

Marcello, copertina e foto profilo
Marcello, copertina e foto profilo – all right reserved

Quando viaggi, avrai anche tu sicuramente lo smartphone in mano più spesso di quanto non ti capiti sul luogo di lavoro, per condividere con chiunque i tuoi scatti.

Se il pensiero che stai facendo è: oddio questo telefono è già un incubo così! Stai tranquillo, non è assolutamente ciò su cui ti voglio far riflettere in questo momento. Ma allora perché ti sto raccontando la storia di Marcello? Dai un’occhiata qua:

Marcello, nonostante sia un bravo fotografo e abbia esposto nel contesto della meravigliosa Città Alta pochissimo tempo fa, non si è mai mostrato per l’imprenditore che è!

Dunque il suo profilo, benché molto ben compilato, ad un primo approccio potrebbe risultare quello di una persona molto dedita all’associazionismo o davvero alla Fotografia. Ma ahimè così non è.

Come ti raccontavo poco sopra, senza dire nulla, Marcello mi ha stupita. Dopo aver chiesto una consulenza per la sua immagine che non ha ancora riscattato, oggi ha deciso di iniziare a condividere attraverso il suo smartphone alcune foto del suo lavoro. A partire da un suo splendido selfie!

Marcello nel suo nuovo outifit
Marcello nel suo nuovo outifit

Ha seguito davvero le 3 poche ma semplici regole indicate nel post di venerdì e per ora ha solo condiviso una prima foto. Una foto con il volto molto in luce, non più in giù del busto, in uno dei locali in cui è spesso di passaggio per lavoro, ma sfocato sullo sfondo, e infine un tocco di bianco e nero.

La sfida è chiaramente solo all’inizio.
E tu, sei pronto per cambiare marcia alla tua immagine?

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *